Skip to main content

Attualizzazione del Vangelo del 20 Luglio 2014 a cura di don Domenico Luciani

Get Flash to see this Video.

Version 8 and above required to view videos

Uploaded by Parrocchia Santa Croce on Jul 18, 2014

XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A) Mt 13,24-43 Lasciate che l'una e l'altro crescano insieme fino alla mietitura. In quel tempo, Gesù espose alla folla un'altra parabola, dicendo: «Il regno dei cieli è simile a un uomo che ha seminato del buon seme nel suo campo. Ma, mentre tutti dormivano, venne il suo nemico, seminò della zizzania in mezzo al grano e se ne andò. Quando poi lo stelo crebbe e fece frutto, spuntò anche la zizzania. Allora i servi andarono dal padrone di casa e gli dissero: "Signore, non hai seminato del buon seme nel tuo campo? Da dove viene la zizzania?". Ed egli rispose loro: "Un nemico ha fatto questo!". E i servi gli dissero: "Vuoi che andiamo a raccoglierla?". "No, rispose, perché non succeda che, raccogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano. Lasciate che l'una e l'altro crescano insieme fino alla mietitura e al momento della mietitura dirò ai mietitori: Raccogliete prima la zizzania e legatela in fasci per bruciarla; il grano invece riponètelo nel mio granaio"». Espose loro un'altra parabola, dicendo: «Il regno dei cieli è simile a un granello di senape, che un uomo prese e seminò nel suo campo. Esso è il più piccolo di tutti i semi ma, una volta cresciuto, è più grande delle altre piante dell'orto e diventa un albero, tanto che gli uccelli del cielo vengono a fare il nido fra i suoi rami». Disse loro un'altra parabola: «Il regno dei cieli è simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata». Tutte queste cose Gesù disse alle folle con parabole e non parlava ad esse se non con parabole, perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta: «Aprirò la mia bocca con parabole, proclamerò cose nascoste fin dalla fondazione del mondo». Poi congedò la folla ed entrò in casa; i suoi discepoli gli si avvicinarono per dirgli: «Spiegaci la parabola della zizzania nel campo». Ed egli rispose: «Colui che semina il buon seme è il Figlio dell'uomo. Il campo è il mondo e il seme buono sono i figli del Regno. La zizzania sono i figli del Maligno e il nemico che l'ha seminata è il diavolo. La mietitura è la fine del mondo e i mietitori sono gli angeli. Come dunque si raccoglie la zizzania e la si brucia nel fuoco, così avverrà alla fine del mondo. Il Figlio dell'uomo manderà i suoi angeli, i quali raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti quelli che commettono iniquità e li getteranno nella fornace ardente, dove sarà pianto e stridore di denti. Allora i giusti splenderanno come il sole nel regno del Padre loro. Chi ha orecchi, ascolti!».


Views:
4,169

Channel:
International

Keywords:
Homily Italian Omelia Videoblog Lago del Turano


Find any video Catholic Online has to offer.

0 Comments

Leave a Comment

Comments submitted must be civil, remain on-topic and not violate any laws including copyright. We reserve the right to delete any comments which are abusive, inappropriate or not constructive to the discussion.

Though we invite robust discussion, we reserve the right to not publish any comment which denigrates the human person, undermines marriage and the family, or advocates for positions which openly oppose the teaching of the Catholic Church.

This is a supervised forum and the Editors of Catholic Online retain the right to direct it.

We also reserve the right to block any commenter for repeated violations. Your email address is required to post, but it will not be published on the site.

We ask that you NOT post your comment more than once. Catholic Online is growing and our ability to review all comments sometimes results in a delay in their publication.

Send me important information from Catholic Online and it's partners. See Sample

Post Comment

Upload

Want to share your informative and entertaining video with an international audience? Sign In

Newsletter Sign Up